Premio Achille Marozzo 10 Ottobre 2010

Visualizza on-line il REGOLAMENTO del premio
Scarica la scheda di partecipazione in PDF
Scarica il REGOLAMENTO in PDF
Scarica il modulo per la PRIVACY in PDF

Il Centro Studi crede che sia necessario un confronto positivo sui fondamenti dell’arte marziale occidentale che tenda ad accompagnare la crescita comune e l’unione feconda delle esperienze dei singoli.
È un dato di fatto che chiunque voglia accostarsi all’arte della spada occidentale non possa prescindere dalla più completa e, se vogliamo, complessa codificazione della stessa in assalti prestabiliti.
L'opera di Maestro Marozzo è la più organica dimostrazione di come l'arte della spada possa essere espressa in quegli insiemi perfetti di colpi, parate e movimenti che gli orientali chiamano kata e che noi abbiamo da chiamare Assalti.
Essendo la spada a due mani parte integrante della vita del Centro Studi Guardia di Croce, la scelta per l'attribuzione del premio ricade sulla dimostrazione d'abilità nell'esecuzione del terzo libro del trattato di Maestro Achille Marozzo. Nell'intenzione che ci ha portato ad istituire il premio l'Assalto è uno strumento di elevazione fisica, morale e spirituale, è il dono più grande che Maestro Marozzo ci abbia lasciato per poter riparare all'assenza di continuità che ha penalizzato l'occidente nel mantenere viva l'antica arte della spada.
Se questa continuità esiste ed è innegabile per quanto riguarda la più recente scherma di punta, purtroppo si è invece interrotta per quelle armi che si rifanno alla scherma di punta e taglio, tra cui la spada a due mani.

Fase preparatoria

La decisone di istituire il premio, presa in GdC, ha trovato la sua naturale evoluzione nella condivisione dello stesso con le maggiori scuole di arti marziali occidentali presenti sul territorio nazionale. A seguito di due incontri collegiali si sono stabiliti il modus operandi per la codifica di un assalto condiviso ed i componenti della giuria del premio. In successivi incontri la giuria ha deciso i parametri di valutazione e le possibili varianti per l'esecuzione della sequenza descritta nel terzo libro del trattato di maestro Marozzo. La convinzione unanime è che questo primo esperimento comune sia il trampolino per future intuizioni ed auspicabili implementazioni di questa codifica. L'ultima giornata di codifica si terrà in GdC in data che verrà comunicata su questo sito e personalmente ad ogni iscritto. Il pomeriggio di quel giorno sarà dedicato alla trasmissione ai candidati della codifica condivisa e dei parametri di giudizio che verranno utilizzati.


Giuria

I tre giudici votati all'unanimità dai rappresentanti delle scuole di appartenenza di tutti gli iscritti al premio sono:

  • Marco Rubboli (Sala d'arme Achille Marozzo)
  • Andrea Cestaro (Accademia Cangrande della Scala)
  • Roberto Gotti (Guardia di Croce)

Iscritti

Quaranta persone pronte ad eseguire l'assalto di gioco largo di spada a due mani di maestro Marozzo sono un patrimonio, sono pionieri che tracceranno una strada per chi si cimenterà in questo premio negli anni a venire.
Quindi grazie fin d'ora a nome di Guardia di Croce e della giuria.

  • Giovanni Passaia (Accademia Cangrande della Scala)
  • Simone Frigo (Accademia Cangrande della Scala)
  • Riccardo Quirico (Accademia Romana d'Armi)
  • Simone Campi (Accademia Romana d'Armi)
  • Silvio Ciri (Accademia Romana d'Armi)
  • Andrea Conti (Accademia Romana d'Armi)
  • Raffaele Litto (Accademia Romana d'Armi)
  • Andrea Rudatis (Compagnia de' Malipiero)
  • Pietro Tolazzi (Compagnia de' Malipiero)
  • Alberto Balasso (F.I.S.A.S.)
  • Giorgio Sgaravatto (F.I.S.A.S.)
  • Franco Burberi (F.I.S.A.S.)
  • Massimiliano Bonelli (F.I.S.A.S.)
  • Gianluca Zanini (Nova Scrimia)
  • Roberto Innocenti (Sala d'arme Achille Marozzo)
  • Marco Martoni (Sala d'arme Achille Marozzo)
  • Lara Gramigni (Sala d'arme Achille Marozzo)
  • Devis Carli (Sala d'arme Achille Marozzo)
  • Gianni Bernabè (Sala d'arme Achille Marozzo)
  • Oreste De Cesare (Sala d'arme Achille Marozzo)
  • Alex Luppolini (Sala d'arme Achille Marozzo)
  • Lorenzo Leoni (Sala d'arme Achille Marozzo)
  • Davide Bisconti (Sala d'arme Achille Marozzo)
  • Leonardo Bucci (Sala d'arme Achille Marozzo)
  • Roberto Gamberini (Sala d'arme Achille Marozzo)
  • Paolo Tassinari (Sala d'arme Achille Marozzo)
  • Giulio Marsigli (Sala d'arme Achille Marozzo)
  • Andrea Camaggi (Sala d'arme Achille Marozzo)
  • Luca Ferrucci (Sala d'arme Achille Marozzo)
  • Laura Amelli (Sala d'arme Achille Marozzo)
  • Fabio Neri (Sala d'arme Achille Marozzo)
  • Iacopo Venni (Sala d'arme Achille Marozzo)
  • Niki Corradetti (Sala d'arme Achille Marozzo)
  • Paolo Luca (Sala d'arme Achille Marozzo)
  • Gianmarco Braga (Guardia di Croce)
  • Marco Agosti (Guardia di Croce)
  • Cristian Gaffurini (Guardia di Croce)
  • Daniele Lombardo (Guardia di Croce)
  • Sebastian Berbenni (Guardia di Croce)
  • Alessio Gaffurini (Guardia di Croce)
  • Lorenzo Locatelli (Guardia di Croce)
  • Ilkka Hartikainen (The School Of European Swordsmanship)

Fase di ammissione

Elenco dei candidati ammessi alla fase di aggiudicazione
del premio Achille Marozzo

  • Giovanni Passaia (Accademia Cangrande della Scala)
  • Simone Frigo (Accademia Cangrande della Scala)
  • Riccardo Quirico (Accademia Romana d'Armi)
  • Silvio Ciri (Accademia Romana d'Armi)
  • Andrea Rudatis (Compagnia de' Malipiero)
  • Alberto Balasso (F.I.S.A.S.)
  • Gianluca Zanini (Nova Scrimia)
  • Oreste De Cesare (Sala d'arme Achille Marozzo)
  • Alex Luppolini (Sala d'arme Achille Marozzo)
  • Leonardo Bucci (Sala d'arme Achille Marozzo)
  • Roberto Gamberini (Sala d'arme Achille Marozzo)
  • Giulio Marsigli (Sala d'arme Achille Marozzo)
  • Andrea Camaggi (Sala d'arme Achille Marozzo)
  • Fabio Neri (Sala d'arme Achille Marozzo)
  • Marco Agosti (Guardia di Croce)
  • Cristian Gaffurini (Guardia di Croce)
  • Daniele Lombardo (Guardia di Croce)
  • Sebastian Berbenni (Guardia di Croce)
  • Alessio Gaffurini (Guardia di Croce)
  • Lorenzo Locatelli (Guardia di Croce)
  • Ilkka Hartikainen (The School Of European Swordsmanship)


Fase di aggiudicazione

Il vincitore del premio Achille Marozzo 2010, per giudizio unanime della giuria, è stato Alessio Gaffurini, Brescia 1.1.1975, Centro Studi Guardia di Croce.







Guardia di Croce - Centro Studi sulle Armi Antiche e sull'Antica Arte Marziale
C.F. 98134080179 - P.IVA 02999870989
email: info at guardiadicroce dot org